Trenta minuti con... Antonella Sgueglia e Giulia Martani.

mercoledì 5 dicembre 2012

Recensione alla silloge "Burrasca dei colori" di Giuseppe Nicosia.

Giuseppe Nicosia è un autore molto singolare, non se ne trovano in giro di simili a lui. Ho letto più di una volta il suo testo prima di recensirlo, perché, ho sempre creduto che le poesie abbiano un qualcosa di speciale, ma soprattutto, di strano. Ogni individuo le percepisce in modo diverso, infatti, le interpretazioni potranno essere simili ma mai uguali.
Le sue poesie, quasi tutte, sono caratterizzate da semplici frasi che raccontano delle scene, spesso confuse, dei ricordi potrei dire.
 FLASH BACK!
All’interno di questa silloge, sono presenti alcuni dei racconti brevi, dove l’autore ricorda delle conversazioni realmente avvenuti o di fantasia. In altri, invece, rivede o vive dei momenti particolari.
Un testo che Giuseppe tiene molto, particolare sotto alcuni punti di vista.
Una miscela di poesia e racconti che insieme rendono questo testo di 130 pagine una vera sorpresa.

Stella Ada Rossetti.

Nessun commento: