Trenta minuti con... Antonella Sgueglia e Giulia Martani.

venerdì 18 gennaio 2013

Recensione ai testi Butterfly Edizioni.

Ti dipingo il mio colore addosso & L’inquietante urlo del silenzio.

La Butterfly Edizioni ha compiuto due anni questo mese, e quasi per una fatalità ho avuto il piacere di leggere due dei testi da loro editati.
Emy, protagonista del racconto di Francesca Napoli, una ragazza affascinata dalla magia nera nasconde dentro di sé un segreto che la rende speciale rispetto alle sue coetanee.
Ciò che contraddistingue i testi della batterfly sono i colpi di scena, naturalmente questo è il mio punto di vista. 
Inizi a leggere un testo che sembra pressoché normale, poi a un tratto si mostra per quello che realmente è. Un racconto fantastico che riesce a catturare l’attenzione del lettore sin dalla prima pagina.
Ho sentito sulla stessa pelle tutte le angosce di Emily.
Nell’arco di un’ora ho letto poi anche Ti dipingo il mio colore addosso, racconto di Maria Stella Cingolo.
Un insieme di riflessioni e di pagine blog riprese che vedono come protagoniste Babsi e Viola. L’amore di Viola che non si ostina a perdere e la paura di Babsi nell’essere se stessa.
Due racconti che mi hanno fatto vivere una vita che non è la mia, mi hanno emozionato e fatto compagnia. Li rileggerei altre mille volte ancora.

Nessun commento: